Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Per ottenere maggiori informazioniClicca qui

-

Siamo anche su...

Condividi il sito

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditTechnoratiLinkedinMixxRSS Feed

Archivio Nisseno - Anno VII, n°13

Archivio Nisseno - Anno VII, n°13

Indice del fascicolo

Pag Autore Titolo
3   Editoriale. Poesia che unisce
    L’opera di Giovanni Meli tradotta in veneziano
5 Arcangelo Curti Un’opera del Meli in versione veneziana. Fortunato rinvenimento nel Bellunese
8   La vita di Giovanni Meli
10   Bibliografia di Giovanni Meli
15   Regole generali per facilitare agl’Italiani la intelligenza della lingua Siciliana
18   Studi critici su Giovanni Meli
19 Anton M. Callari Giovanni Meli
24 Giuseppe Leanti Il doveroso tributo a Giovanni Meli
26   L’edizione del 1857 delle poesie del Meli pubblicata da Agostino Gallo
28   Anton Maria Lamberti
30   Lo stampatore a chi legge. Cenni del traduttore a chi legge.
33   Poesie siciliane del celebre abate Giovanni Meli trasportate in versi veneziani da Antonio Lamberti
125 Francesco Piero Franchi Gondole vagabonde. Riflessioni su Antonio Lamberti e la sua versione veneziana di Giovanni Meli
     
177 Luigi Santagati La Società Patria Pro Nissa
195 Ramona Conte L’inchiostro di Shakespeare nella penna di Pirandello
206 Valerio Cimino Lo stradario sancataldese del 1866
     
214   Rassegna bibliografica

Share on Myspace


Società Nissena di Storia Patria

Via Due Fontane n. 51, 93100 Caltanissetta
Tel/Fax 0934.595212
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Archivio Nisseno

ISSN 1974-3416
Autorizzazione del Tribunale di Caltanissetta n. 205 del 25 luglio 2007

Copyright

Il sito e tutti i suoi contenuti sono di proprietà di "Associazione Nissena di Storia Patria" o dei rispettivi proprietari, quando specificato. Tutti i diritti sono riservati


©2015 Società Nissena di Storia Patria. Powered by Benedetto Mazzurco.